Cosa utilizzare all’interno delle Torte di Pannolini

Cosa possiamo usare per realizzare le nostre torte?

Quali sono i materiali adatti e quali oggetti o giochini possiamo incorporare?

E sopratutto quali pannolini conviene utilizzare?

Queste sono tutte domande legittime, e ora, passo per passo, analizziamo tutti punti

Pannolini:

Per scegliere i pannolini più giusti, bisogna ovviamente tenere presente a chi è destinata la torta, non solo per la taglia, anche la marca e il modello sono elementi molto importanti da tenere in considerazione.
Ad esempio, se la torta è destinata ad un/a bimbo/a appena nato/a consiglio di usare i Pampers Progressi, sono tra i più cari che ci sono sul mercato, ma sono anche tra i migliori, ovviamente i neonati hanno bisogno di maggiori cure e di usare i prodotti migliori, e questi sono i più consigliati nei reparti di neonatologia.
Se invece il bimbo ha già diversi mesi, possiamo passare ai Pampers Baby Dry, anche questi ottimi pannolini, sicuramente più economici! Solitamente hanno una leggera colorazione verde, cosa da non sottovalutare quando si fa una torta di pannolini poiché può donare un po’ di colore alla composizione, ma bisogna stare attenti se questo colore è in accordo con il resto della palette.

Una buona alternativa possono essere i pannolini Chicco, con un buon rapporto qualità-prezzo!

Anche tutte le altre marche possono andare bene, ma con i bambini (e i loro culetti) si scherza poco, questi sono quelli che mi sento di consigliarvi, poi ovviamente la scelta cambia da bimbo a bimbo!

Giocattoli:

Sono un altro elemento da non sottovalutare visto che stiamo parlando di neonati. Il discorso è sempre lo stesso: dipende a chi è indirizzata la torta e che età ha il/la bimbo/a.
Se si tratta di neonati non ci sono molti giochi da suggerire, visto che almeno fino ai 3 mesi hanno solo bisogno della mamma. Certo, ci possono essere regali che possono sfruttare anche più avanti, e a questo proposito ci si può indirizzare su:

  • sonaglini (che oggi ci sono in tutte le forme, materiali, colori e dimensioni)
  • giocattoli per la dentizione come le classiche chiavi, oppure i più moderni massaggia gengive da tenere in frigo
  • dou dou, cioè quelle graziose copertine con un personagino che fanno compagnia ai piccoli durante la nanna (non tutti sanno che prima di dare queste copertine ai bimbi, la mamma ci deve dormire un paio di notti, cosicchè il bimbo possa sentire l’odore della mamma quando dorme da solo nel lettino con la sua copertina)
  • giocattoli per il bagnetto, per intrattenere i bimbi in questo momento così delicato
  • libri morbidi in stoffa o in plastica

Su qualunque gioco vi orientate, bisogna stare attenti a piccoli dettagli:

  1. devono essere giochi adatti ai bambini sotto i 3 anni, cioè non ci deve essere questo simbolodivieto 0-3, ancora meglio se è indicata l’età più specifica, come ad esempio 0+, 3+, ecc.
  2. se sono peluche, bisogna stare attenti che siano a pelo corto, che non perdano pelo, che abbiano gli occhi cuciti e non a bottoncino e che non abbiano nessun tipo di bottoni o cerniere

Non mi pronuncio sul “made in China” perché ormai oggi è tutto (o quasi) proveniente dalla Cina, quindi sarebbe una battaglia persa in partenza, ma sicuramente bisogna fare attenzione alla qualità dei materiali, ai colori usati, ecc. Affidandosi ai marchi più noti e famosi piuttosto che prendere qualche sotto marca sconosciuta può essere una buona soluzione, è ovvio che poi ci sono ditte migliori di altre…

Per il bagnetto:

I prodotti che si possono usare sono infiniti, personalmente consiglio sempre di comprarli in farmacia (dove a volte i prezzi sono anche più competitivi) e farsi consigliare da un esperto. Per i più piccolini andrei sull’amido di mais piuttosto che su qualche bagnoschiuma più invasivo, comunque controllate sempre i componenti dei prodotti e cercate di prendere quelli più naturale possibile

A questo proposito mi sento di consigliarvi un’app molto carina che si chiama Biotiful, con la quale al si può vedere quali sono i componenti di un singolo prodotti e tutte le sue proprietà “bio”

Per la pappa e non solo:

Certo, parlare di pappa per i neonati è un po prematuro, ma molti regali si fanno guardando al futuro… Quindi il primo set per la pappa, il bicchiere col beccuccio e il manico, ma anche ciucci, biberon, ecc. sono ottimi oggetti da nascondere all’interno di una classica torta, oppure farli diventare parte integrante di essa, come nel caso della torta farfalla.

Corredino:

Un’idea molto carica per arricchire una torta di pannolini è quella di usare le lenzuola (da culla o da lettino) che possono essere usati come elementi base per legare varie parti della torta, come nel caso di una moto, di una carrozzina, ecc.
Ma come corredino possiamo intendere anche i body, calzini, ghettine, pigiaminiasciugamani, oppure anche i bavaglini (magari quelli personalizzati con ricamato il nome del bimbo).

Vestiti:

Diciamoci la verità: non sono mai abbastanza! Tra i mille rigurgitini, le super cacche, ecc. i cambi dei bimbi non bastano mai, quindi libero sfogo alla fantasia con tutine, magliette, cappellini, scarpine, completini e chi più ne ha più ne metta.

 

In generale, ogni cosa adatta ai bimbi va bene, bisogna solo ricordarsi di controllare bene che sia adatto ai bambini sotto i 3 anni e che abbia passato i controlli delle normative CE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *